RECENSIONE SHIMANO SPHEROS SW

0
743

Lo Spheros lo potete trovare nel nostro store online a questo indirizzo:
http://mare.boscolosport.com/mulinello-shimano-spheros-sw.html

 

In questa recensione voglio presentarvi quello che è a mio avviso uno dei mulinelli più interessanti dal punto di vista qualità/prezzo che ci sia sulla piazza ad oggi per chi cerca un attrezzo robusto ad altissimi livelli ma con un occhio attento alla spesa.

Si tratta dello Shimano Spheros e in questa recensione spesse volte lo paragonerò anche con il suo fratello maggiore (e di grande successo commerciale) lo Shimano Saragosa.

 

  •  a quali pesche è indirizzato il mulinello Shimano Spheros?

 

Lo Spheros è un mulinello ideato principalmente per le pesche Saltwater, quindi nella sua progettazione la robustezza e la resistenza alla salsedine sono state le priorità.

 

Shimano ha realizzato in questo caso uno dei pochi mulinelli completamente sigillati ad un prezzo inferiore ai 200 euro.

 

Lo Spheros è adatto quindi a tutte le pesche da barca: pesche statiche come il Bolentino sono ideali grazie alla sua grande potenza e il Jigging non lo spaventa grazie al robusto alberino e alla meccanica solida in grado di sopportare le continue “jerkate”, per arrivare a utilizzarlo per le pesche più stressanti nel comparto frizione come il lancio sulle mangianze dei tonni.

E’ davvero un mulinello stupefacente soprattutto in virtù di un rapporto qualità prezzo e quindi mi sento di consigliarlo anche “IMPROPRIAMENTE” anche a chi fa pesche in acqua dolce… chi vuole un mulinello 6000-8000 da carpfishing non rimarrà deluso, magari da abbinare a una 10″ o ancora per chi vuole usarlo a feeder pesante o nelle taglie più grandi può essere un ottima scelta nella pesca al Siluro.

 

  • In quale fascia di prezzo si trova?

 

Come sempre vi consigliamo di cliccare sul link qui sotto per avere i prezzi più aggiornati ma si tratta di un mulinello che parte dai 140-150 euro nelle taglie più piccole.

http://mare.boscolosport.com/i-nostri-marchi/shimano/mulinello-shimano-spheros-sw.html

 

  • Con quali mulinelli si confronta?

 

Un’altra casa che fa degli ottimi mulinelli di questa categoria è Penn, ma lo Spheros rispetto al Penn Conquist e allo Spinfisher V è decisamente più scorrevole. O meglio. Le meccaniche sono strutturate differentemente quindi su Penn avremo quella sensazione di solidità un po’ “legnosa”, mentre lo Shimano a volte è talmente scorrevole che sembra quasi meno robusto di quanto non sia in realtà.

 

Si confronta di certo anche con l’ottimo Daiwa BG che dalla sua ha una altrettanto buona scorrevolezza e nelle misure superiori è munito di doppio antiritorno ma non ha una meccanica impermeabilizzata.

Il Saltist 2017 di Daiwa è ancor più scorrevole grazie al Mag Seal ma lo Shimano è di più facile manutenzione “casalinga” mentre mettere le mani in un mulinello munito di Mag Seal è offlimits (non fatelo).

 

DIMENSIONI

Il mulinello viene prodotto nelle dimensioni 5000, 6000, 8000, 10000, 20000

Fate sempre attenzione quando rapportate i mulinelli in dimensione tra case differenti perchè, per esempio, un 5000 di Penn corrisponderà come dimansione di corpo a un 6000 di Shimano, mentre un 5000 di Daiwa ha il corpo simile a un 10000 di Shimano.

 

MATERIALI CORPO e ROTORE

Lo Shimano definisce il corpo dello Spheros “hybrid”, ovvero ha il corpo alluminio e la guancia laterale in grafite xt-7.

Anche il rotore è in grafite ma è molto spesso e non soggetto a flessioni o torsioni particolari.

Una caratteristica fondamentale di questo mulinello è che il corpo è waterproof allo stesso livello dello Stella della precedente generazione. Se pensiamo che ad oggi possiamo avere un mulinello con lo stesso livello di impermeabilizzazione che solo 3 anni fa si trovava nel top di gamma di Shimano ecco il motivo del definire lo Spheros “stupefacente”.

Ma ciò che stupisce ancor più è che nonostante si tratti di un mulinello con caratteristiche di impermeabilizzazione totale in realtà poi ci si ritrovi in mano un attrezzo con una scorrevolezza che molti altri mulinelli anche privi di sistemi a guarnizione non hanno, penso ad esempio ad alcuni mulinelli di casa Penn.

 

PESO

 

Lo Spheros viste le sue caratteristiche di “mulinello di forza” non è un peso piuma ma è di sicuro un mulinello gradevole da tenere in mano in rapporto alla dimensione e gli scopi che ha.

Ecco la tabella ufficiale dei pesi.

Codice Peso (g)
SP20000SW 790
SP10000SW 650
SP8000SW 620
SP6000SW 535
SP5000SW 510

 

 

NUMERO DI CUSCINETTI E POSIZIONE

 

Lo Spheros è dotato di 4 cuscinetti schermati S A-RB  e del classico Roller Bearing che funge da antiritorno. In comparativa è dotato di un cuscinetto (o due nella taglia maggiore) in meno rispetto al fratello maggiore Saragosa.

Dove si trova il cuscinetto in meno rispetto al Saragosa? Sul lato destro della corona, sull’asse della manetta troveremo al posto di un cuscinetto una boccola in teflon.

Trovo che questa scelta non infici più di tanto la scorrevolezza che è già a livelli molto alti, ma la trovo una soluzione un po’ “commerciale”. Un cuscinetto incide ben poco sul costo del mulinello ma questo probabilmente lo avrebbe avvicinato troppo al fratello maggiore.

 

MATERIALI MECCANICA

 

La corona è forgiata su tutti i modelli con una finitura in Almite, quindi si tratta della stessa tipologia di materiali che venivano usati nello Stella fino al 2013. La maggior parte dei mulinelli della concorrenza sulla stessa fascia di prezzo ha corone pressofuse che alla prova dei fatti sono meno durevoli.

 

Altra similitudine che ci fa capire quanto siano importanti gli sviluppi sui modelli top di gamma di Shimano che poi nel giro di pochi anni diventano parte integrante dei mulinelli di fascia media con grande beneficio del pubblico.

 

Brava Shimano! Su questo non c’è nulla da dire.

Se volete saperne un’altra anche il pignone è in ottone  è lo stesso dello Stella 2013 …

 

RAPPORTO DI RECUPERO

 

Qui abbiamo una delle principali differenze con il Saragosa . Nelle misure 5000-6000-8000 lo Spheros è più lento del Saragosa il che rende il primo più adatto a delle pesche anche statiche o di grande sforzo come il bolentino mentre il secondo più pratico per pesche dinamiche come lo Shore, o lo spinning in generale.

 

Spheros

Codice Peso (g) Rapporto di recupero
SP20000SW 790 4,4:1
SP10000SW 650 4,9:1
SP8000SW 620 4,9:1
SP6000SW 535 4,6:1
SP5000SW 510 4,6:1

 

Saragosa

Codice Peso (g) Rapporto di recupero
SRG25000SW 970 4,4:1
SRG20000SW 945 4,4:1
SRG10000SW 690 4,9:1
SRG8000SW 690 5,6:1
SRG6000SW 465 5,7:1
SRG5000SW 455 5,7:1

 

 

FRIZIONE (MAX DRAG)

 

La frizione è la stessa dei Saragosa tranne che nei modelli più grossi (10000-20000) dove nel Saragosa la frizione è in configurazione sopra-sotto bobina (come Twin e Stella) e quindi ha una maggiore tenuta.

Si tratta di una frizione impermeabile con dischi in Dartanium 2.

C’è chi preferisce i dischi in Carbotex, come ad esempio si trovano in molti mulinelli Penn e Daiwa ed in effetti in genere sono più durevoli ma i dischi in Dartanium 2, che è un materiale proprietario di Shimano, si dice abbiano una maggiore progressività nella curva di resistenza.

Cosa significa? Che dovrebbero essere meno soggetti a impuntamenti quando sono a circa metà della loro capacità di carico, ovvero dove vengono usati per la maggior parte del tempo. Su questo argomento c’è un pò di di battito aperto perchè i dischi in Carbotex sembra siano meno delicati, ma stiamo comunque parlando di materiali al top di quanto disponibile ad oggi.

Ecco lo schema delle portate massime della frizione di Spheros e Saragosa che sono di alto livello.

 

Spheros

Codice Max drag (kg)
SP20000SW 18
SP10000SW 12
SP8000SW 12
SP6000SW 10
SP5000SW 10

 

Saragosa

Codice Max drag (kg)
SRG25000SW 20
SRG20000SW 20
SRG10000SW 15
SRG8000SW 12
SRG6000SW 10
SRG5000SW 10

 

 

BOBINA

 

La bobina è piuttosto standard e le capacità sono quelle tipiche di Shimano.

Ha le classiche fattezze e il bordo tipico di Shimano, che per intenderci è ottima cosa perchè previene moltissimo i classici nodi “da lancio” sul trecciato.

ATTENZIONE: la bobina è molto liscia quindi non caricate assolutamente trecciati senza prima aver fatto un backing di qualche metro di nylon o vi troverete con la treccia che gira indipendentemente dalla bobina e insieme al rotore.

Ecco le capacità dichiarate, come usuale sono leggermente abbondanti.

 

Capacità monofilo (mm/m) Capacità trecciato (lb/yds)
0.52-350 20-460 / 25-380 / 30-320
0.40-300 12-500 / 16-320 / 20-220
0.40-230 12-345 / 16-250 / 20-185
0.37-190 12-265 / 16-170 / 20-120
0.37-150 10-240 / 12-195 / 14-165

 

 

ARCHETTO E SCATTO

 

ATTENZIONE: La chiusura dell’archetto è manuale su tutte le misure e  questo va considerato.

Il dover chiudere l’archetto manualmente è di sicuro una gran bella cosa per la salute della meccanica del rotore e dell’archetto stesso ma c’è chi è abituato allo scatto automatico e questo va preso in considerazione nelle pesche di velocità.

L’archetto come tipologia è differente da quello del fratello maggiore; il Saragosa monta l’archetto monopezzo tipico degli Shimano di fascia alta.

Questo particolare è di solito molto importante sui mulinelli da Surf Casting e da Carpfishing dove spesso capita che nella fase statica il filo possa andare a impigliarsi negli angoli dell’archetto, nelle pesche di movimento lo vedo un particolare di minore importanza.

 

ANTIRITORNO

 

L’antiritorno è il solito robusto, affidabile e ben costruito di Shimano su cui c’è poco da dire: è uno dei più affidabili sulla piazza. Il mulinello non è munito però di antiritorno secondario di sicurezza come su Saragosa 20000 e 25000 e come su Stella e Twin Power ma è comprensibile vista la fascia di prezzo e sinceramente è una caratteristica ricercata dai pescatori di Tonno e di pesci da tropico che generalmente si orientano comunque su fasce di prodotto superiori.

 

MANETTA

 

Come piace a noi la manetta è avvitata direttamente sulla corona. Un must per i mulinelli “di forza”.

 

CONCLUSIONI

 

Di certo lo Spheros è un grande mulinello ad un prezzo molto accessibile. E’ il discendente diretto della famiglia che vede al top gli Stella Sw, seguiti dai Twin Power Sw, i Saragosa ed infine lo Spheros.

E’ evidentemente uno dei mulinelli con il miglior rapporto qualità prezzo di tutta la famiglia Shimano quindi lo consigliamo al 100%, fate solo attenzione che sia adatto al tipo di pesca che andrete a fare e di certo non rimarrete delusi.

 

Lo Spheros lo potete trovare nel nostro store online a questo indirizzo:

http://mare.boscolosport.com/mulinello-shimano-spheros-sw.html

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here