Alletterati a spinning : esche

0
974

Nella prima parte dell’articolo abbiamo parlato dell’ importanza delle attrezzature per potersi approcciare a questa tipologia di pesca e quindi di canne , mulinelli , trecce e terminali. In questa seconda parte invece parleremo di esche , quindi gioia e dolore del pescatore ( gioia per gli occhi , dolore per il portafogli). Cercherò di rispondere ad una delle domande vecchie quanto il mondo :

QUALI ESCHE NON POSSONO MANCARE ALL’INTERNO DELLA MIA CASSETTA ?!?!

Stickbait

Ci sono tantissime tipologie di esche sul mercato mondiale che possono essere utilizzate per pescare gli alletterati a spinning; la mia esperienza mi ha portato a provarne di tutti i tipi potendo così testare quali fossero le piu’ allamanti nelle situazioni in cui mi sono trovato. Il mio consiglio è quello di utilizzare esche sinking (affondanti) che portano maggiori risultati soprattutto ai pescatori che vogliono ottimizzare il rapporto uscite/pesci. Cio’ non toglie che le esche floating siano allamanti allo stesso modo e molto piu’ spettacolari ma che in alcune giornate possono rendere meno!

FCL LABO , JACKFIN , CB ONE , BERTOX e TACKLE HOUSE sono le 5 aziende produttrici di stickbait a mio avviso da utilizzare quando ci si approccia a questi magnifici pesci. Ecco la lista degli artificiali che bisogna avere in cassetta :

Il mitico Sultan con un bellissimo alletterato preso con un CSP145S

FCL LABO CSP110 S è probabilmente l’esca piu’ letale ed utilizzata negli ultimi 2 anni per lo spinning all’alletterato(ma da utilizzare anche ad inizio stagione sui tonni quando mangiano gli avannotti delle sarde); grazie ai suoi 40 grammi di peso può essere utilizzata sia con attrezzatura medio-pesante , sia con attrezzatura leggera. Corpo in ABS rinforzato ed armatura passante lo rendono indistruttibile ai morsi dei pesci. La particolarità sta nel suo movimento ad “S” che crea bolle sott’acqua; tutti i colori si sono dimostrati altamente catturanti ma dovendo scegliere 3 colori direi mackerel(su tutti) , new pink , albacore.

CSP110s nelle colorazioni esclusive italiane

FCL LABO CSP145Slim S è il fratello maggiore del CSP110s e viene utilizzato per lo piu’ a tonni nel periodo invernale ma che puo’ essere un’ asso nella manica soprattutto nel post frega quando il pesce caccia branchi di sarde o sgomberelli o quando vogliamo selezionare la taglia. Pesa 74 grammi e quindi deve essere abbinato ad una combo canna-mulinello-treccia medio pesante. Come per il CSP110S i 3 colori più catturanti sono stati mackerel(su tutti) , new pink , albacore.

Il nostro collaboratore BIG con un’alletterato davvero grosso con CSP145S color albacore

JACKFIN PELAGUS 90 è il fratello minore del PELAGUS 165s che ho avuto l’ onore di testare anni fa nei primi esperimenti di Simone e Lorenzo. Grazie ai suoi 30 grammi di peso può essere utilizzata sia con attrezzatura medio-pesante , sia con attrezzatura leggera. Corpo in ABS ed armatura passante lo rendono indistruttibile ai morsi dei pesci; è un esca davvero poliedrica e altamente consigliato non solo su alletterati ma anche su tonni e palamiti. Colori da avere assolutamente sono green tuna(su tutti) , acciuga e pink.

JACKFIN LARA 135 è l’imitazione di un acciuga ferita eccezionale con i tonni nelle giornate in cui sono apatici ma che puo’ essere utilizzato tranquillamente per lo spinning agli alletterati. Grazie ai suoi 53 grammi di peso può essere utilizzata sia con attrezzatura medio-pesante , sia con attrezzatura leggera. Corpo in ABS rinforzato ed armatura passante. Colori da avere assolutamente sono pink e anchovy.

CB ONE OZMA 105sw è un esca davvero particolare ed unica nel suo genere; è una stickjig ovvero un metaljig a forma di pesciolino che si muove come una stickbait durante il recupero. SHW è la versione in tungsteno , piccolo e compatto con una lanciabilità impressionante. Grazie ai suoi 46 grammi di peso può essere utilizzata sia con attrezzatura medio-pesante , sia con attrezzatura leggera. E’ un esca che affonda velocemente (fast sinking) da utilizzare nelle giornate in cui il pesce riesce ad appallare i branchi di sarda per poco tempo per poi affondare velocemente. Colori da avere assolutamente sono pink , anchovy e sardine

BERTOX 10 è un esca storica che tutti conoscono, arrivata in Italia poco dopo gli anni 2000. Ciò che la distingue da tutte le stickbait di cui vi ho parlato fino ad ora è che tutti gli artificiali BERTOX sono fatti in legno. Esca molto valida anche nel periodo invernale con tonni apatici; il suo movimento ad ” S ” produce uno spostamento d’acqua altamente addescante. L’ampiezza del movimento inoltre varia a seconda della jerkata che il pescatore sceglie. Lungo 10 cm pesa 30 grammi quindi il mio consiglio è di utilizzarlo con l’attrezzatura medio-leggera. Colori da avere in cassetta green mackerel(su tutti) , cefalo e pink sardina.

BERTOX 13.5 HD è una delle stickbait new entry prodotte dal mitico Drasko patron del marchio Bertox. Prodotte sempre in legno ed armatura passante , la versione HD ha il corpo affusolato rispetto alla versione da 10cm. Grazie ai suoi 45 grammi di peso può essere utilizzata sia con attrezzatura medio-pesante , sia con attrezzatura leggera; altamente consigliato il suo utilizzo anche sulle mangianze di tonni in caccia di grosse sarde o sgomberelli. Colori da avere in cassetta green mackerel(su tutti) , pink fluo e blue sardina.

TACKLE HOUSE BRITT 120SW è un esca delle esche piu’ famose e conosciute dell’azienda giapponese Tackle House. E’ un esca fast sinking e quindi da utilizzare nelle giornate in cui i pesci affondano velocemente e abbiamo bisogno di arrivare nella strike zone piu’ in fretta possibile. Corpo in ABS e armatura passante puo’ essere utilizzata anche sulle mangianze di tonni con ottimi risultati; ha un peso di tutto rispetto , 65 grammi e quindi deve essere abbinato ad una combo canna-mulinello-treccia medio pesante. Colori da avere in cassetta sono pink , sardine e tuna.

Tackle House Britt 120sw color Pink

Gomme

Negli ultimi anni lo spinning agli alletterati si è molto piu’ spostato sull’utilizzo delle stickbait rispetto alle gomme ma ci sono alcune zone soprattutto in Tirreno dove ancora la fanno da padrone. Le esche che a mio avviso sul mercato che fanno la differenza sono due :

BERTOX NATURAL SARDINE è un esca unica nel suo genere in quanto amo e testa piombata sono pressofuse l’una con l’altra creando in caduta un movimento di wobbling. La coda a paddle inoltre la rende super adescante. Colori da avere assolutamente in cassetta mackerel (su tutti) , natural sardine , pink fluo , white e white mackerel.

9cm x 30gr da utilizzare nel periodo precedente alla frega quando la taglia degli alletterati è ancora piccola (7-8kg)

11cm x 45gr via intermedia da utilizzare sia pre che post frega

13cm x 57gr da utilizzare nel post frega quando la taglia dei pesci si alza e si cibano di sarde.

Natural Sardine versione 9cm x 30 gr

BLACK MINNOW un esca che negli ultimi anni ha rivoluzionato il concetto dello spinning a gomma. Grazie alla particolare forma dell’amo wide gap KROG, sviluppato appositamente per adattarsi alle singole misure dei Black Minnow, dotato di curvatura pronunciata, permette di nascondersi perfettamente nel profilo dello shad in silicone, facilitandone l’impiego anche in fondali particolarmente impervi, senza rischio di incaglio, equilibrando, allo stesso tempo, l’assetto per una presentazione estremamente naturale ed efficace. Colori da avere in cassetta Khaki , blue e barracuda.

12cm x 37gr da utilizzare nel periodo precedente alla frega quando la taglia degli alletterati è ancora piccola (7-8kg)

14cm x 40gr da utilizzare nel post frega quando la taglia dei pesci si alza e si cibano di sarde.

Se avete dubbi o domande lasciate un commento qua sotto e vi rispondero’ immediatamente!

Ci vediamo al prossimo articolo . Non mancate!!